Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Anche il ranking è un complotto

Anche il ranking è un complotto

Redazione

15 ottobre 2015

  • Link copiato

Sembra quasi che il ranking UEFA sia un complotto contro l'Italia, rimasta fuori dalle prime cinque del continente dopo l'ultimo giro di partite dei gironi di qualificazione europea. Gli azzurri di Conte, in seconda fascia, capiteranno quindi in un gruppo con una tra Francia (testa di serie di diritto in quanto organizzatrice), Spagna, Germania, Inghilterra, Portogallo e Belgio. Non si capisce dove sia il problema, dal momento che la classifica UEFA tiene conto soltanto di risultati e non di palette alzate dai giudici: al 20% conta Euro 2012 (qualificazione più fase finale), al 40% il Mondiale brasiliano, al 40% le qualificazioni 2016. Dov'è il complotto? Poi guardando le partite l'Italia non sembra inferiore al Portogallo e forse nemmeno all'Inghilterra, ma il criterio è oggettivo ed era

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi