Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Balotelli l'indesiderato speciale

Balotelli l'indesiderato speciale

Redazione

16 luglio 2015

  • Link copiato

Balotelli, Cassano, Cerci, Immobile, Insigne. Tre giocatori che nessuno sembra volere, uno (Cassano) disoccupato e un altro (Insigne) in rotta con il suo club. Sono i cinque attaccanti dell'Italia convocati da Prandelli per il Mondiale di un anno (12 mesi!) fa in Brasile, tanto per mettere in prospettiva quel fallimento e soprattutto la situazione del calcio italiano. Quello che fa più notizia è ovviamente sempre Mario Balotelli, anche quando sta in silenzio e non si fa vedere in giro (non soltanto per il grande dolore dovuto alla recente scomparsa del padre), perché l'occasione persa dal nostro calcio negli ultimi anni è, in rapporto al potenziale, proprio lui. La cessione di Raheem Sterling al Manchester City, oltre a ridicolizzare una volta di più il fa

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi