Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Pogba e la campagna elettorale del Barça: il tormentone è servito

Pogba e la campagna elettorale del Barça: il tormentone è servito

Redazione

2 luglio 2015

  • Link copiato

Pogba resta, Pogba va. Il tormentone di mercato legato al francese della Juve continua ad alimentarsi, con le offerte sempre più alte del Barcellona e i dirigenti della Juve a insistere che "no, il numero 6 non è in vendita". Le ultime cifre circolate toccano gli 80 milioni di euro. Un’offerta altissima, che Madama può prendersi il lusso di rifiutare, soprattutto in conseguenza al bel tesoretto piovuto grazie alla finale di Champions. Il Barça continua a dare l’assalto, anche perché in casa blaugrana incombono le elezioni e il trasferimento del francese (ma anche il solo parlarne), rientra chiaramente nella campagna elettorale del club. Il calciomercato usato per acchiappare i voti: in Italia è una strategia che funziona alla vigilia delle politiche (ma anch

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi