Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Berlusconi e il Milan gonfiato

Berlusconi e il Milan gonfiato

Redazione

8 maggio 2015

  • Link copiato

Non abbiamo idea di chi sarà il proprietario del Milan fra due mesi, anche perché è probabile che non lo sappia nemmeno un Silvio Berlusconi in caduta poco libera, da tanta che è la gente che senza di lui sarebbe a terra e che gli tira la giacca in mille direzioni diverse. Possiamo soltanto registrare incontri, segnalare movimenti e pettegolezzi, fare congetture cercando di non offendere la logica. Una cosa però si può senz'altro evitare: sparare cifre a caso, senza alcuna aderenza con la realtà del calcio italiano. Dire che la cordata di mister Bee offre 500 milioni per il 49% o quella cinese (con nomi rotanti) 600 per il 51% di una società di serie A oberata di debiti (250 milioni) e con un parco giocatori che vale ormai pochissimo significa fare peggio di quando si scrive che Ibrahimovic, Yaya Touré, Cavani, eccetera, si autoridurribbero l'ingaggio pur di giocare in Italia. Non prendiamo-copiamo le solite classifiche di Forbes, ma più umilmente guardiamo quanto valeva la Juventus in Borsa qualche minuto prima di scrivere questo articolo: 0,29 euro ad azione, che significano una capitalizzazione totale di 292,5 milioni di euro. Quindi una società finanziariamente sana, con perdite di gestione modeste (6,7 milioni nell'ultimo semestre), dal punto di vista sportivo al massimo in Italia e quasi in Europa, con lo stadio di proprietà, varrebbe tutta intera il 40% in meno di quanto Mister Bee pagherebbe per contare zero (il 49% di una società dove il 51 è di Berlusconi vale zero). Ma sarebbe sbagliato dare la colpa ai vituperati giornalisti, che scrivono soltanto ciò che viene fatto filtrare, visto che i casi sono soltanto due: 1) Berlusconi sta cercando di aprire un'asta, grazie ad almeno una delle cordate in campo che buttano lì cifre in libertà; 2) Berlusconi uscendo dalla porta rientrerebbe dalla finestra, come partner degli acquirenti, in un certo senso pagando in parte se stesso. Con queste cifre non ci viene in mente il terzo. Twitter @StefanoOlivari

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi