Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Al Mondiale con Pozzecco© LAPRESSE

Al Mondiale con Pozzecco

L'Italia contro Spagna e Georgia, Scariolo senza azzurro, 700.000 telespettatori e la carriera di Severini.

Stefano Olivari

14 novembre

  • Link copiato

Battendo la Georgia in una partita di grandissima intensità l’Italia di Gianmarco Pozzecco si è qualificata al Mondiale asiatico, quindi nel 2023 dal 25 agosto al 10 settembre gli azzurri saranno presenti in un’altra grande manifestazione. Che distribuisce anche posti per le Olimpiadi di Parigi: l’Europa ne avrà 2, oltre a quello della Francia qualificata di diritto. Traduzione: ci vorrà un’Italia almeno da quarti di finale, se no bisognerà vincere uno dei quattro tornei preolimpici. Tornando al presente, l’Italia B (per motivi diversi senza Fontecchio, Polonara, Melli, Datome, Gallinari, Tonut, Procida…) ha dato tutto ciò che aveva venerdì a Pesaro contro la Spagna di Scariolo ugualmente in versione B, con 4 soli reduci dal vittorioso Europeo, e contro la Georg

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi