Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

C'era una volta il Dream Team© Getty Images

C'era una volta il Dream Team

La nazionale americana di pallacanestro, allenata da Popovich, presenta a Tokyo la sua peggior versione dal 1992. Ma per l'oro forse basterà...

Stefano Olivari

20 luglio 2021

  • Link copiato

Da quando i professionisti americani sono entrati nel mondo olimpico, quindi da Barcellona 1992, ad ogni edizione si dice e si scrive che il Dream Team era un'altra cosa. Eppure quasi sempre ai Giochi, anche quando nel 2004 non hanno vinto l'oro, gli Stati Uniti hanno schierato squadre clamorose, piene di giocatori che hanno fatto la storia al livello di Jordan, Magic, Bird, Barkley, eccetera. Nella squadra di Londra 2012 c'erano LeBron James, Bryant, Durant, Anthony Davis, Harden, Westbrook... E nella stessa squadra che nel 2004 fu umiliata dall'Argentina in semifinale c'erano Duncan, Iverson, i giovani James, Wade e Anthony...

Tutta questa premessa per dire che al di là del risultato fi

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi