Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Modena Volley con Amnesty al fianco di Ghoncheh

Redazione

13 novembre 2014

  • Link copiato

Ghoncheh Ghavami è un giovane ragazza iraniana condannata a un anno di carcere per aver voluto assistere a un evento sportivo (Iran-Italia, valida per la World League maschile e disputata lo scorso giugno), malgrado il divieto imposto dalla morale islamico-sciita e dunque accusata di "propaganda contro il sistema di governo". Il mondo dello sport si è stretto attorno a questa vicenda e tante sono state le dimostrazioni di solidarietà. Fra le tante, significativa quella di Catia Pedrini, presidentessa di Modena Volley: «Di fronte a questa situazione deprimente, la mobilitazione del mondo del volley per Ghoncheh Ghavami, la giovane iraniana condannata a un anno di carcere per aver voluto sfidare il divieto per le donne di assistere agli eventi sportivi, è di straordinaria importanza. Come Mo

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi