Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

L’eterna trasferta del Cagliari

Redazione

2 ottobre 2013

  • Link copiato

Il caso dello stadio del Cagliari, al di là delle esternazioni di giornata di Cellino (l'ultima è che si abbandonerà la fredda Trieste per andare, forse, a Livorno a partire dalla partita con il Catania del 19 ottobre), spiega bene a cosa servano i club medi e piccoli di serie A. Un semplice riempitivo, buono per arrivare a 38 giornate di campionato da gustarsi in televisione per la gioia di emittenti, che senza il calcio fallirebbero, e intermediari (la mitica gallianianblatteriana Infront: l'ultima è che potrebbe-dovrebbe occuparsi lei del futuribile canale di Lega). Perché se domenica il Rocco era semivuoto i divani casalinghi, visto che in campo c'era l'Inter, erano pieni. E con i ricavi da stadio che mediamente incidono soltanto per un 15% sul totale,

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi