Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Bundesliga da non lasciare

Redazione

9 agosto 2013

  • Link copiato

Il Bayern Monaco potrebbe fare a meno della Bundesliga così come il Paris Saint Germain della Ligue 1, tanto per citare i due grandi campionati nazionali al via. Discorsi validi se il calcio fosse uno spettacolo, un po' meno se si pensa a cosa rappresenti questo sport per milioni di persone: nella maggior parte dei casi le poche ore decenti della settimana, di sicuro le uniche con un po' di speranza. E allora perché, non solo a parole, puntano tantissimo sul loro 'scudetto' invece che mettere la testa solo su quella Champions League che sarebbe la loro vera dimensione? E' impensabile che i campioni d'Europa, guidati da uno dei migliori allenatori del mondo e rinforzati da Gotze e Thiago Alcantara, non prevalgano al termine di 34 giornate (la Bundesliga è a

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 2,99 € 4,50

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi