Altro

I gol di Gerd Muller valgono di più

Leo Messi e i suoi record non finiranno mai. L'ultimo del 25enne (sembra che esista da sempre...) argentino è quello dei gol segnati in un singolo anno: 86, quota raggiunta con i due segnati al Betis Siviglia e che hanno dato il 2 a 1 al Barcellona in un campionato che nonostante l'addio a Guardiola sta vincendo in scioltezza. In questa stagione Messi ha segnato 74 gol con la maglia del Barcellona e 12 con quella della sua nazionale ed è quasi impossibile che non vinca il suo quarto Pallone d'Oro (anche in questo caso sarebbe record). Risparmiamo tutte le altre cifre da Wikipedia e veniamo al punto, perché questa volta Messi ci serve solo come pretesto per parlare dell'uomo che ha superato, cioè Gerd Muller che nel 1972 segnò 85 gol con le maglie di Bayern Monaco e della Germania Ovest. Un campione che al di là dei numeri con Messi c'entra pochissimo. Muller, attaccante puro e non certo genio libero come Messi, non sembrava infatti avere le caratteristiche del fenomeno: non molto alto (in questo senso come l'argentino), nelle vicinanze del metro e settanta, non molto veloce, poco votato al pressing, con un tiro da fuori normale, con il minimo sindacale di partecipazione alla manovra, senza doti tecniche che lo rendessero migliore di altri colleghi di Bundesliga. Però era un fenomeno, perché la sua rapidità nel breve era oltre l'immaginazione (suo manifesto la girata nella finale del Mondiale 1974, quella del 2 a 1 sull'Olanda di Cruijff) e le sue doti acrobatiche, non alla Hugo Sanchez ma consistenti soprattutto nel 'crederci', lo rendevano un incubo per gli avversari condizionandone la manovra e facendoli giocare male come se avessero avuto contro un... Messi. Non dimentichiamo che Muller e tanti altri che sono stati grandi prima del 1992 le loro statistiche le hanno ottenute quando il portiere poteva raccogliere di mano i passaggio dei compagni e quindi limitare i danni di errori della difesa. Conclusione: Messi è di un altro pianeta, anzi di un altro universo, come calciatore in generale, ma gli 85 gol di Gerd Muller valgono più dei suoi 86.