Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Leandro Paredes: il Boca Juniors ha trovato l'erede di Riquelme?

Redazione

10 novembre 2012

  • Link copiato

“Riqueeeelme… Riqueeeelme…”. Ogni volta che il Boca Juniors scende in campo alla Bombonera, tempio e culla di innumerevoli trionfi, il canto riecheggia puntuale ed inevitabile. Di Juan Román Riquelme, però, al quartiere della Boca resta soltanto il fantasma. Il Mudo, tanto discontinuo in Spagna quanto idolatrato in Argentina, ha infatti detto stop col calcio a luglio, negli istanti successivi alla finale di Libertadores persa contro il Corinthians. Il motivo? Stanchezza, delusione, attriti con l’allenatore Julio Cesar Falcioni, verso il cui viso duro corrono le telecamere a ogni ripetizione di quel canto carico d’affetto e nostalgia. Hanno tentato in ogni modo di far rientrare in pista la loro bandiera, senza successo. Ma una soluzione, per un Boca in cerca di un’identità dopo la fine dell

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi