Altro

Viareggio Cup, il gioco si fa duro

Da domani la Viareggio Cup entra nella sua "vera" dimensione. Non che fin qui si sia scherzato ma, complice la partecipazione di squadre condannate a recitare da semplici comparse (se dare spazio a 48 formazioni significa perdere in qualità, meglio ridurre il numero delle iscritte), la fase eliminatoria è servita più che altro a scaldare i motori in vista degli scontri diretti decisivi. Che, appunto, partono con gli ottavi di finale. Pur con qualche apprensione di troppo (ci riferiamo soprattutto a Empoli e Roma), quasi tutte le favorite sono rimaste in corsa. Così come era abbastanza prevedibile la bocciatura di gran parte delle straniere: appena tre su diciannove (Guaranì, Pumas e Nordsjaelland) sono approdate agli ottavi e tutte ripescate come migliori seconde. Non può passare invece inosservata l'eliminazione del Milan. Da una delle protagoniste del campionato ci si aspettava di più. Ma le attenuanti non mancano. Già privi per infortunio di giocatori importanti (vedi Kingsley Boateng, attaccante del '94, e il centrale difensivo portoghese Ricardo José Ferreira, abitualmente in coppia con Ely), e con Innocenti, Cristante e il portiere Piscitelli aggregati alla prima squadra, i rossoneri hanno perso subito per guai fisici anche Lora e Pelé, senza dimenticare che pure Calvano, riferimento imprescindibile di centrocampo, rientrava da un lungo stop e quindi non aveva ancora ritmo e fondo nelle gambe. Dolcetti ha dato così spazio a qualche giovanissima promessa, come l'attaccante Petagna e il mediano Piccinocchi, entrambi del '95, ma è chiaro che il gruppo ha pagato l'improvviso ringiovanimento e l'estemporaneo adattamento di qualche ragazzo in ruoli non abituali. Un occhio di riguardo merita l'ottavo fra Roma e Atalanta. Non tragga in inganno la classifica deficitaria dei bergamaschi in campionato. A gennaio l'organico di Fabio Gallo è stato infatti rinforzato con l'arrivo dal Pavia di due ragazzi interessanti del '93 quali il centrocampista Tonon e l'attaccante Chessa. In più procede a passo spedito la valorizzazione del portiere polacco Przemyslaw Franckowiak, classe 1994, che ha fin qui mantenuto inviolata la propria porta (zero gol subiti anche per Genoa ed Empoli). I RISULTATI DELLA QUINTA E SESTA GIORNATA Girone 1 Inter-Reggina 2-0 44' pt Longo; 44' st Spendlhofer Anderlecht-Siena 1-1 12' pt Canotto (S), 15' Deville (A) rig. Classifica: Inter 7; Anderlecht 3: Reggina e Siena 2. Girone 2 Atalanta-Viareggio 6-0 22' pt Grandi; 15' (rig.), 33' e 40' st Grandi (A), 23' Praprotnik, 29' Palma Juventude-Aspire 3-3 35' pt Hiago (J), 45' Asamoah (A); 10' e 29' st Hiago (J), 37' Raoul (A), 42' Uwaegbulam (A) Classifica: Atalanta 9; Juventude, Aspire 4; Viareggio 0. Girone 3 Genoa-Poggibonsi 1-0 13' st Improta Wanderers-LIAC New York 4-2 10' pt Kaczetow (L), 32' Noy (W); 6' st Cortez (L), 15', 42' e 45' Rodriguez (W) Classifica: Genoa 9; Poggibonsi 6; Wanderers 3; LIAC New York 0. Girone 4 Juventus-Città di Marino 1-0 20' st Bouy Nordsjaelland-APIA Leichhardt 5-0 31' pt King, 39' Rohde; 20' e 22' st Rohde, 38' Marcondes Classifica: Juventus 9; Nordsjaelland 6; Città di Marino e APIA Leichhardt 1. Girone 5 Empoli-Arzanese 0-0 Honved-Pakhtakor 0-1 27' st Shotursunov Classifica: Empoli (diff. reti +3) e Pakhtakor (+1) 5; Arzanese 3; Honved 1. Girone 6 Sampdoria-Spezia 3-1 (nella foto, il 2-1 di Icardi) 3' e 41' pt Icardi (Sa), 13' Grasselli (Sp); 6' st Beretta (Sa) Dukla Praga-Pumas 1-2 20' st Jerabek (D), 26' e 46' Perez (P) Classifica: Sampdoria e Pumas 7; Spezia e Sukla Praga 1. N.B.: in verde le squadre qualificate. Girone 7 Torino-Sambenedettese 0-1 28' st Cuccù Olè Brasil-Spartak Mosca 1-3 6' pt Glauco (O), 15' Fedchuk (Sp); 11' st Stepanov (Sp), 21'  Fedchuk (Sp) Classifica: Torino e Spartak Mosca 6; Sambenedettese e Olè Brasil 3. A parità di differenza reti, Torino qualificato in virtù dello scontro diretto a favore. Girone 8 Fiorentina-Vicenza 1-1 7' st Magheri (F), 15' Postorino (V) rig. Stabaek-Cesena 0-1 28' st Vandi Classifica: Fiorentina e Vicenza 7; Cesena 3; Stabaek 0. Girone 9 Milan-Modena 4-0 32' pt Comi rig., 39' Ganz; 32' e 44' st Comi Gremio-Parma 1-3 35' pt Monachello (P) rig., 40' Luquinhas (G); 20' st Sprocati (P), 45' Malivojevic (P) Classifica: Parma 7; Milan 6; Gremio 3; Modena 1. Girone 10 Roma-Entella 7-2 9' e 28' pt Lopez (R), 45' Argeri (E); 1' st Frediani (R), 10', 13' e 31' Verre (R), 25' Mosto (E) rig., 37' Tallo (R) Club Nacional-Santos Laguna 1-0 15' Cabrera Classifica: Roma 6; Entella e Santos Laguna 4; Club Nacional 3. Girone 11 Palermo-Sassuolo 1-1 8' st Gomez (S), 47' Barbuti (S) Guaranì-Lazio 1-3 19' pt Ilari (L); 35' st Barreto (L), 36' Benitez Guillen (G), 50' Rozzi (L) Classifica: Lazio 7; Guaranì 6; Sassuolo 3; Palermo 1. Girone 12 Napoli-Rappr. Serie D 1-1 37' pt Dezi (N); 13' st Guccione (R) Bruges-Varese 2-1 5' pt Gunst (B); 7' st Hoxha (V), 45' Zinho (B) Classifica: Rappr. Serie D 7; Bruges 6; Varese 3; Napoli 1. N.B: in verde le squadre qualificate. OTTAVI DI FINALE Martedì 14 febbraio Gruppo 1 Genoa-Torino Atalanta-Roma Juventus-Vicenza Sampdoria-Guaranì Gruppo 2 Fiorentina-Empoli Parma-Inter Rappr. Serie D-Pumas Lazio-Nordsjaelland