Altro

Torneo di Viareggio 2011: arriva la primavera-2

Viareggio Cup, ecco le squadre del Gruppo B. Girone 7 - Senza mezzi termini, è la Roma la super-favorita. Rosa giovane, ma già smaliziata, tra i giallorossi si distinguono un po’ tutti. Gli U-18 Mirko Pigliacelli (portiere), il difensore Stefano Sabelli, il centrocampista Amato Ciciretti, gli attaccanti Giammario Piscitella e Gianluca Caprari. E poi i 1992: Luca Antei (difensore) e Federico Viviani (centrocampista). Dura, dunque, per i serbi del Jedinstvo Ub. E anche per i danesi del Midtjylland, che tuttavia non mancano di giovani interessanti. Occhio a Nicolaj Ritter (’92), nazionale, attaccante. A chiudere il quadro c’è il Taranto, formazione Berretti, che punta sui prodotti nostrani: Mauro Gori, centrocampista, richiamato dal prestito al San Marino (Lega Pro) e Giuseppe Curri, fantasista della squadra. Girone 8 - Gli inglesi del Newcastle o i viola della Fiorentina? Sono tanti i nomi nel club toscano, da Federico Carraro (attaccante ‘92, già visto in Serie-A contro il Bari) a Haris Seferovic, campione del mondo U-17 nel 2009 con la Svizzera, fino al portiere dell’U-21 Andrea Seculin. Dal Newcastle, tra gli altri, emerge il centrocampista sloveno Haris Vuckic, ‘92, 4 presenze con l’Under -21 e un gol. Proverà il Lecce a spezzare l‘egemonia. Da seguire con interesse l’attaccante Luigi Falcone, 18 anni, 8 gol in campionato. Attenzione anche ai paraguaiani del Nacional. Nella passata edizione vennero fermati agli ottavi, ai rigori, proprio dalla Fiorentina. Girone 9 - Parata di stelle per i diabolici rossoneri del Milan. L’U-19, attaccante, Simone Verdi o il centrocampista Simone Calvano (’93) sono alcuni esempi. Attesi anche il terzino sinistro Andrea De Vito e il centrale 1991 Michelangelo Albertazzi (17 presenze in U-20). In lista pure l’italo-brasiliano Rodrigo Ely e l’attaccante nigeriano Nnamdi Oduamadi (’90). Fuoco e fiamme contro i giapponesi del Nagoya Grampus e i norvegesi dello Stabæk, ma attenzione al Sassuolo. Tra i neroverdi spuntano il portiere Andrea Vaccarini e il cannoniere Andrea Vignali (7 centri in campionato) Girone 10 - Genoa favorito, ma attenzione al Parma. Nei rossoblù spiccano il portiere Mattia Perin (’93, 2 caps in Under-21), l’attaccante ghanese Yiadom Boakye (’93, 7 presenze in A), il centrocampista Stefano Sturaro, e i nazionali uruguaiani Diego Polenta e Federico Rodriguez appena rientrati dal Sub-20 in Perù. Tra gli emiliani stanno facendo bene il 1992 preso dal Cynthia (Serie D) Daniele Bernasconi e l’attaccante serbo Nemanja Covic. A completare il girone saranno la Juniores del Città di Marino (Eccellenza) e i danesi del Nordsjælland. Girone 11 - Vita facile per il Palermo, i rosanero se la vedranno con gli africani del Brera (Gabon) e le Berretti di Lumezzane e Prato. Sguardo rivolto ai ‘93 Giuseppe Prestia (difensore) e Giovanni Cristo (centrocampista), ma soprattutto al ghanese Afriyie Acquah, centrocampista 1992, già visto sui campi della Serie-A. Girone 12 - Napoli o Siena, il passaggio del turno se lo contenderanno tra loro. E se gli azzurri presenteranno nomi di sicuro interesse, come il portiere classe ’91 Luigi Sepe, l’attaccante Alessandro De Vena (9 gol in campionato) o il difensore 1992 preso dal Siracusa, Andrea Petta, non sono da meno i toscani. Oltre al portiere Alessandro Iacobucci (’91), da memorizzare i nomi del trequartista marocchino Reyza Soudant (‘91) e il centrocampista Alex Montagnani. Buoni proposti per la formazione del Sierra Leone, il Kallon Fc, e qualche aspettativa dalla Berretti dello Spezia. Giorgio Burreddu