Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Di Stefano

1 - Alfredo di Stefano è stato secondo molti (compreso Pelé) il miglior calciatore di tutti i tempi, di sicuro in una ipotetica classifica da bar sport storico non scenderebbe in alcun caso sotto al quinto posto. Nato il 4 luglio 1926 a Barracas, Argentina, riesce da giovanissimo attaccante a far parte del grande River Plate degli anni Quaranta...

Redazione

11 febbraio 2011

  • Link copiato

Alfredo di Stefano è stato secondo molti (compreso Pelé) il miglior calciatore di tutti i tempi, di sicuro in una ipotetica classifica da bar sport storico non scenderebbe in alcun caso sotto al quinto posto. Nato il 4 luglio 1926 a Barracas, Argentina, riesce da giovanissimo attaccante a far parte del grande River Plate degli anni Quaranta. Nel 1949 passa ai Mllonarios colombiani, dove rimane per 4 anni prima trasferirsi al Real Madrid dopo la vertenza legale che lo vede conteso con il Barcellona. Con il Real Madrid vince tutto, in particolare le prime 5 Coppe Campioni della storia, andando sempre in gol nelle finali vittoriose. Poi l'Intercontinentale, due Palloni d'Oro ed altri mille riconoscimenti prima di passare al 1964 all'Espanyol di chiudere la carriera a 40 anni. Dal 2000 è presidente onorario del Real Madrid. Meno fortunato a livello di nazionale. In carriera per la verità ha giocato con tre nazionali diverse: 6 partite con l'Argentina, 4 con la Colombia e 31 con la Spagna, senza riuscire però mai a disputare una partita della fase finale della Coppa del Mondo. Nel 1962 è tra i convocati della Spagna, ma Helenio Herrera lo lascia fuori. Un grande comunque, anche senza il Mondiale. Comincia con lui la nostra galleria di grandi dello sport...

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi