Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

L'ultimo servizio della Dementieva

Dopo la sconfitta contro la Schiavone ai WTA Championships, a sorpresa la 29enne russa ha annunciato l'addio al tennis. Diventando la più forte della storia a non avere mai vinto un torneo dello Slam...

Redazione

29 ottobre 2010

  • Link copiato

La più forte giocatrice di tennis della storia a non avere mai vinto un torneo dello Slam. L'antipatico premio alla carriera andrà a Elena Dementieva, che ha chiuso la carriera a 29 anni perdendo agli WTA Championships di Doha (i soldi sono lì, purtroppo) contro Francesca Schiavone che è così diventata la prima italiana fra uomini e donne a vincere una partita in quello che una volta si chiamava Masters. Negli ultimi 7 anni è sempre stata fra le prime 10 del mondo, incantando per la grazia e le geometrie di un tennis molto femminile e proprio per questo ad alto livello sempre più raro. La perla della sua carriera rimarrà l'oro olimpico di Pechino, le ferite aperte le due finali tutte russe del 2004: quella persa al Roland Garros contro la Myskina e quella a Flushing Meadows contro la Kuznetsova. Nonostante la fama, in parte giustificata, di ragazza fragile, si è sempre trovata a meraviglia nel clima infuocato di Fed Cup: rimane memorabile la finale del 2005, quando trascinò la Russia alla vittoria sulla Francia battendo con due partite meravigliose sia la Pierce che la Mauresmo (e vincendo anche il doppio). Penalizzata dal carattere, ma soprattutto da un servizio al tempo stesso incostante e debole che ha reso le sue partite festival del break, la Dementieva forse ha anche voluto dire basta alle aspettative. Dei suoi allenatori (in passato è stata allenata dalla mamma di Safin e della Safina, adesso era qualche anno che la consigliava la madre Vera), di un pubblico che la adorava per la sua classicità e fragilità, di se stessa. Non è da tutti lasciare quando si è noni al mondo della propria professione, ma la vita è una sola.

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi