Olimpiadi

Notizia-Rio: Tania, un bronzo che vale oro. "Ultimo tuffo fatto con il cuore"

Tania Cagnotto ce l'ha fatta: quella medaglia individuale che era malinconicamente sfuggita di mano a Londra all'ultimo tuffo, ora è finalmente sua. Un bronzo che vale oro nel trampolino da 3 metri, la sua gara preferita che l'ha vista cogliere tanti successi in campo internazionale. La medaglia alle Olimpiadi era stata conquistata nel sincro con Francesca Dallapè, uno splendido argento. Ma quello spazio nel cuore e nella bacheca premeva per essere riempito: Tania ce l'ha fatta, prima terrestre dietro le inarrivabili cinesi Shi Mingtao ed He Zi che erano arrivate proprio davanti alle azzurre nel sincro. Un bronzo all'ultimo respiro, all'ultimo punteggio, aspettando il tuffo della canadese Abel che lottava per il 3° posto come Tania. Stavolta lo "scippo" di Londra non si è ripetuto e questa campionessa dello sport italiano può dare il suo commiato dall'agonismo con il risultato più desiderato.

"Oggi è stata una giornata incredibile, non avrei mai pensato di tornare a casa da Rio con due medaglie. Oggi volevo godermela, sapevo che sarebbe stata l'ultima gara. L'ultimo tuffo l'ho fatto con il cuore, cercando di fare il più bello che potevo. Londra era stata amara per me, ma si vede che doveva andare così: altrimenti forse non sarei stata qui oggi. Volevo chiudere facendo 80 punti, il mio record. È arrivato non solo il record personale, ma anche il bronzo, la Abel dietro di me...un bronzo che vale oro perché le cinesi sono fuori concorso. È stato bello assaporare questi momenti perché non li vivrò più. Mi ero tolta il peso delle eliminatorie e delle semifinali, che non ho mai amato, ed ero serena. Mi sono divertita. Dedico questa medaglia ai miei genitori, in particolar modo a papà Giorgio che ha passato con me tutti questi anni. Saremmo stati soddisfatti anche se non fosse arrivata la medaglia: papà è stato bravo a rendere tutto questo così speciale. Ora mi attende il matrimonio ed una nuova vita senza ansia e lo stress da gara, cose che non mi mancheranno. Di altre invece sentirò l'assenza. Ma non potevo fare di più, davvero non ho una briciola in più da dare".

Grazie Tania, ci mancherai.   Fabio Ornano @fabio_ornano