Olimpiadi

Notizia-Rio: Gabriele Rossetti, il ragazzo dalla mira d'oro

Meraviglioso momento per il tiro a volo italiano, in particolare nello skeet: dopo la formidabile doppietta di Diana Bacosi e Chiara Cainero, questa specialità si è colorata d'oro anche in campo maschile grazie a Gabriele Rossetti. 21 anni, fiorentino e figlio d'arte, Gabriele è arrivato sul podio olimpico 24 anni dopo papà Bruno, bronzo a Barcellona '92. 13° nella prima eliminatoria e 3° nella seconda, aveva attirato l'attenzione per una probabile medaglia già in semifinale con un perfetto 16 su 16 da primo posto. Nella finale per l'oro ha avuto la meglio sullo svedese Marcus Svensson che ha mancato proprio l'ultimo piattello. Un 16 a 15 che catapulta Gabriele Rossetti nell'olimpo del tiro italiano.   Fabio Ornano @fabio_ornano