Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Gli Australian Open di Djokovic© LAPRESSE

Gli Australian Open di Djokovic

Il numero 1 del mondo parteciperà al primo grande torneo del 2022 grazie ad un'esenzione medica concessa dal governo australiano, di solito severo in materia. Comunque vada, gli chiederanno più del Covid che del ventunesimo Slam...

Stefano Olivari

5 gennaio

  • Link copiato

Tutto il mondo sta parlando di Novak Djokovic e della sua partecipazione agli Australian Open 2022, che inizieranno il 17 gennaio: notizia comunicata dallo stesso numero 1 del mondo su Instagram, citando una esenzione medica i cui dettagli non verranno mai resi noti, vista l’ossessione di Djokovic per la privacy. L’esenzione non riguarda la vaccinazione da Covid in senso stretto, anche se è probabile che Djokovic non sia vaccinato (ed in ogni caso non ha intenzione di dirlo in pubblico), ma la sua certificazione. In concreto poco cambia ed in ogni caso il lasciapassare è stato rilasciato da commissioni mediche dell’Australia e dello stato di Victoria, cioè quello di Melbourne, certo non dagli organizzatori degli Australian Open.

Negli scorsi giorni il dir

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi