Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Quel primo squillo di Nadal nella Capitale

Quel primo squillo di Nadal nella Capitale

Gioia Rafa agli Internazionali del 2005 dopo una maratona di oltre cinque ore contro Coria. Da allora, nessuno ha vinto quanto lui sul rosso romano

Alessandro Ruta/Edipress

9 maggio 2021

  • Link copiato

E non avevano ancora visto niente. Prima del 2005 Rafael Nadal sulla terra battuta di Roma non aveva mai messo piede, ma da lì in avanti nulla sarebbe stato più come prima. Non c’era mai stato un cannibale sul rosso come il maiorchino (e chissà se ce ne sarà un altro così), che quell’anno decide di iniziare il suo dominio vincendo la prima delle nove edizioni degli Internazionali d’Italia.

 

Un 2005 importante

 

È la prima stagione che Nadal gioca per intero da quando è professionista, quella, e sembra che nella vita non abbia mai fatto altro, p

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi