Ray Kennedy, un talento sfortunato tra Arsenal e Liverpool

Ray Kennedy, un talento sfortunato tra Arsenal e Liverpool

Lanciato dai Gunners, per il leggendario Bob Paisley è stato uno dei calciatori più forti e sottovalutati della storia dei Reds, squadra con la quale ha vinto tantissimo 

Alessio Abbruzzese/Edipress

28 luglio 2021

  • Link copiato

Il 28 luglio di 70 anni fa nasceva uno dei centravanti più talentuosi e sfortunati della storia del campionato inglese: Raymond “Ray” Kennedy. Quello che diventerà il futuro attaccante di Arsenal e Liverpool nasce a Seaton Delaval, nell’estremo nord-ovest dell’Inghilterra, un paesino tra Newcastle e il Mare del Nord dove quello che parla la gente è un inglese duro e gutturale che assomiglia più allo scozzese che alla lingua di Sua Maestà.

Gli inizi, le difficoltà e l’Arsenal

 

Il calcio lo porta ben presto lontano da casa: ancora adolescente finisce a Port Vale, uno dei sobborghi di Stoke, dove viene scartato niente meno che da Sir Stanley Matt

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti