Spillo Altobelli ricorda il suo Italia-Svizzera del 1986 e non solo

Spillo Altobelli ricorda il suo Italia-Svizzera del 1986 e non solo

Intervista esclusiva all'ex azzurro che segnò una doppietta nella sfida delle qualificazioni a Euro 88: "Punimmo gli elvetici, iniziò una grande era"

Francesco Balzani/Redazione Edipress

16 giugno 2021

  • Link copiato

Bandiera interista e sesto marcatore di sempre della storia della Nazionale insieme a Inzaghi e Baloncieri. Avete già intuito: stiamo parlando di Alessandro Altobelli, per tutti Spillo. Colpa, anzi merito, del suo fisico esile e gracilino agli esordi. Con il passare degli anni però Altobelli diventa uno dei più forti attaccanti europei, un centravanti completo. Un personaggio e un’icona. Che ha fatto la storia pure in Nazionale: con il gol del 3-1 alla Germania nel 1982 ovviamente. Ma non solo. Nel 1986, infatti, Altobelli è il miglior giocatore per distacco al Mondiale messicano e qualche mese dopo segna una doppietta decisiva nelle qualificazione ad Euro 1988. Spillo racconterà sulla Rai Italia-Svizzera di stasera. Ma la sua s

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti