Calcio Giovanile

Allievi Nazionali - Sampdoria e Frosinone campioni d'Italia

ALLIEVI DI A E B Empoli-Sampdoria 1-1 dts, 9-10 dcr Empoli (4-3-3): Pacini - Risaliti Bachini Zavatto Agrifogli (24' st Brumat) - Silvestri (8' sts Angeli) Thiongo (1' sts Cacciapuoti) Gargiulo - Menichetti (27' st Sbarcea) Frugoli Rovini. In panchina: Cardelli, Dinardo, Salerno, Taddei, Niccoli. All: Cecchi. Sampdoria (4-3-3): Falcone - Maggiali Porro Caracciolo Tamburello (12' st Fazio) - Ivan (1' sts Richieri) Lombardo Placido - Necchi (27' st Fenati) Oneto (33' st Coraini) Rolando (19' st Corsini). In panchina: Massolo, Termine, Cocorullo, Valenzise. All: Beruatto. Arbitro: Rossi di Rovigo. Reti: 26' pt Porro (S); 5' st Rovini (E). Rigori: Lombardo (S) gol, Rovini (E) gol, Coraini (S) gol, Brumat (E) gol, Corsini (S) gol, Frugoli (E) gol, Placido (S) gol, Gargiulo (E) gol, Fenati (S) gol, Bachini (E) gol, Fazio (S) gol, Angeli (E) gol, Maggiali (S) gol, Zavatto (E) gol, Porro (S) parato, Cacciapuoti (E) parato, Richieri (S) gol, Sbarcea (E) gol, Termine (S) gol, Risaliti (E) parato. Ammoniti: Caracciolo, Fazio. Spettatori: 1.000. Venti rigori. Sotto una terribile canicola. E con il peso di cinque partite giocate in appena una settimana. Lo chiamano "calcio giovanile", ha ritmi e tensioni di gran lunga superiori a quello "adulto". E qualcuno farà bene a farci un ragionamento sopra. L'ennesima prodezza di Falcone (portiere di grandi prospettive) stoppa dal dischetto Risaliti ed esplode la gioia della Sampdoria di Paolo Beruatto, gruppo composto da ragazzi del 1995 e del 1996. Sampdoria che era passata in vantaggio nel primo tempo, grazie a un colpo di testa del centrale Porro che ribatte in rete il pallone respinto dal palo dopo una conclusione al volo di Oneto su punizione di Lombardo. Immediata la riposta dell'Empoli a inizio ripresa: Rovini riceve da Thiongo appena fuori dall'area e di controbalzo lascia partire un sinistro forte e teso che non lascia scampo a Falcone. Falcone che poi salva in uscita sullo stesso Rovini, mentre la Samp sfiora il raddoppio con Porro sugli sviluppi di un corner dalla sinistra. L'Empoli ha qualche riserva di energia in più e nel primo tempo supplementare sfiora due volte il vantaggio: prima Brumat centra in pieno la traversa da 25 metri, poi Rovini tira fuori da posizione favorevole. L'epilogo dal dischetto dice male all'Empoli che perde la seconda finale consecutiva. ALLIEVI DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE Frosinone-Pro Vercelli 2-0 Frosinone (4-3-3): Palombo - G. Tufi Pompei Ranelli F. Tufi - Sebastianelli Pascarella (33' st Lupieri) Savone (19' st Genovesi) - Neccia (22' st Toto) De Martino Iacob (8' st Manzo). In panchina: Saccucci, Miccinilli, Cittadini, Pirolli. All: Mersella. Pro Vercelli (4-4-2): Accordino - Tufano (33' st Di Bendetto) Mazza (14' st Dotto) Secondo Molica - Talpa (27' st Ferrero) Uyi Olaye (38' pt Armato) Vitale (1' st Osella) De Cello - Galiera Pistone (19' st De Angelis). In panchina: Bastianelli, Ferrero, Bustaro, Milani. All: Scazzola. Arbitro: Marchesini di Legnago. Reti: 20' pt Pascarella; 23' st Toto. Ammoniti: Talpa, Ranelli, Iacob. Espulsi: 41' st Osella per comportamento scorretto. Dopo lo scudetto Berretti, Il Frosinone porta a casa anche quello Allievi riservato alle società di Prima e Seconda Divisione, confermandosi vivaio di eccellenza nell'ambito dell'attività giovanile di Lega Pro. Un segnale importante e un esempio da seguire per l'intero movimento di Lega Pro, impegnato ancora di più nella valorizzazione dei giovani quale risorsa primaria per combattere la pesante crisi economica che potrebbe addirittura accelerare la riforma dei campionati, con il varo di un'unica categoria composta di tre gironi. I gol che decidono la sfida a favore dei canarini allenati da Luigi Marsella: a metà del primo tempo, Pascarella, imbeccato da Savone, dal vertice destro dell'area di rigore lascia partire un destro al volo su cui nulla può fare Accordino; nella ripresa, minuto 23, Toto (appena entrato al posto di Neccia) approfitta di un malinteso fra il portiere e un difensore della Pro Vercelli e deposita in rete il pallone del raddoppio. Domani, giovedì 21, finale di Supercoppa fra Sampdoria e Frosinone allo Stadio di Bettolle (ore 17).