Altro

Copa América, Argentina prima finalista: Usa travolti (4-0)

L'Argentina di Leo Messi è la prima finalista della Copa América del centenario. I biancocelesti si sono facilmente sbarazzati dei padroni di casa statunitensi con un secco 4-0. La gara viene indirizzata sul binario argentino già al 3° minuto, quando Lavezzi beffa Guzan di testa dopo aver ricevuto un pallone alto da Messi. Meravigliosa punizione mancina di Messi (32') per il raddoppio, con la sfera che supera la barriera, accarezza la traversa e si insacca nel sette alla sinistra di un incolpevole Guzan. Partita ormai in discesa per i sudamericani. Si aggiunge al tabellino anche Gonzalo Higuaín (50'), pescato da Lavezzi in area: "Pipita" è lesto a ribattere in rete il suo primo tentativo respinto dal portiere. Sfortunatissimo Lavezzi, che si frattura il gomito sinistro cadendo rovinosamente oltre i cartelloni pubblicitari: salterà la finalissima. La banda di Martino chiude i conti all'86' ancora con Higuaín, che appoggia comodamente a porta vuota un cioccolatino servitogli da Messi. Gravi responsabilità del subentrato Birnbaum, che innesca l'azione del 4-0 sbagliando un disimpegno al limite dell'area. Ora l'Argentina attende di sapere chi le contenderà il trofeo lunedì: Colombia-Cile giocheranno stanotte a Chicago (alle ore 02.00 italiane). IL TABELLINO Houston, 21 giugno Stati Uniti-Argentina 0-4 3' Lavezzi, 32' Messi, 50' e 86' Higuaín Stati Uniti (4-4-2): Guzan; Yedlin, Cameron, Brooks, Johnson; Zardes, Bradley, Beckerman (60' Birnbaum), Zusi; Wondolowski (46' Pulisic), Dempsey (78' Nagbe). In panchina: Horvath, Howard, Besler, Castillo, Orozco, Kitchen. Ct: Klinsmann. Argentina (4-3-2-1): Romero; Mercado, Otamendi, Funes Mori, Rojo (84' Cuesta); Fernandez (59' Biglia), Mascherano, Banega; Messi, Lavezzi (67' Lamela); Higuaín. In panchina: Andujar, Guzman, Maidana, Roncaglia, Kranevitter, Pastore, Di Maria, Aguero. Ct: Martino. Arbitro: Cáceres (Paraguay). Note: ammonito Wondolowski. Uomo partita Budweiser: Messi. Fabio Ornano @fabio_ornano